fbpx

Implantologia computer guidata, impianti senza suture

L’implantologia computer guidata è un tipo di intervento odontoiatrico che consente di risolvere il problema dei denti mancanti. Con questo tipo di procedura è possibile inserire un impianto nell’osso mascellare a cui poi saranno applicati dei denti artificiali che sono una riproduzione fedele di quelli naturali. Questa tecnica si avvale di moderne tecnologie che permettono di simulare l’intero intervento al computer. In questo modo è possibile pianificare la procedura nei minimi particolari, un vantaggio enorme in grado di rendere il procedimento molto più semplice e ancora meno invasivo per il paziente che vi si sottopone, soprattutto rispetto alla chirurgia dentale tradizionale.

L’implantologia computer guidata: una vera innovazione nella chirurgia odontoiatrica

Le nuove tecniche di chirurgia implantare computer guidata rappresentano un sistema rivoluzionario in odontoiatria poiché permettono di attuare operazioni di implantologia con minima invasività, meno dolore e tempi di realizzazione molto più rapidi in confronto alle normali procedure convenzionali sin qui adottate in questo ambito. Questi aspetti, assieme alla sua diffusione, hanno permesso ad un numero sempre maggiore di pazienti di poter accedere a questo tipo di soluzione come alternativa all’implantologia dentale tradizionale.

Gli impianti dentali realizzati con chirurgia implantare computer guidata, infatti, costituiscono una vera e propria rivoluzione di tipo tecnologico che può portare enormi benefici. Questa tecnica innovativa si basa sull’adozione di esami radiologici realizzati in 3D insieme ad un software dedicato, il tutto corredato da mascherine chirurgiche con funzione di guida per l’intervento.

Tramite l’utilizzo del computer è possibile elaborare in modo interattivo i dati acquisiti con la TAC eseguita sul paziente, così da poter pianificare l’intero intervento implantare mirato a sostituire i denti che mancano con degli impianti dentali realizzati in materiali di altissima qualità, i quali consentono la realizzazione di un’operazione perfetta, precisa e di elevato standard estetico.

Ciò sarà possibile grazie alla valutazione attenta ed accurata di ogni aspetto riguardante anche eventuali rischi chirurgici o problematiche inerenti alle protesi, stimando la più idonea collocazione implantare e adoperandosi per sfruttare nel miglior modo possibile la quantità di osso mandibolare utilizzabile del paziente durante l’intervento di chirurgia implantare computer guidata, tutto questo con particolare cura nel ridurre al minimo l’eventuale disagio per il paziente durante l’intervento.

In genere, infatti, tale tipologia di trattamento può essere realizzata senza dover ricorrere al bisturi, il che permette di evitare dolorose sensazioni di gonfiore e tumefazioni. Tra l’altro, con questa tecnica, il paziente potrà vedere in anteprima, grazie al software utilizzato, l’esito dell’intervento con il risultato finale. Ciò gli consentirà di avvicinarsi con maggiore fiducia e serenità all’intero percorso terapeutico e lo staff specializzato in implantologia dentale presso lo Studio Medico Petrazzuoli, forte della propria ultradecennale esperienza in ambito odontoiatrico, potrà supportare il paziente in ogni fase del trattamento. Ma vediamo ora di approfondire l’argomento più nel dettaglio.

Implantologia computer guidata: che cos’è?

L’implantologia computer guidata può essere considerata come una evoluzione ad alto livello dell’implantologia nella sua accezione classica. La progettazione e l’attuazione di una procedura delicata come questa è sempre preceduta, ovviamente, da un esame diagnostico completo. L’esame contempla, prima di tutto, una fase preliminare che si occupa di rilevare le impronte dell’arcata dentale del paziente e l’esecuzione, con l’uso di gesso o scanner del cavo orale, di una cosiddetta “mascherina radiografica”, un apparecchio che sarà poi indossato dal paziente nel momento in cui verrà pianificata tutta la procedura chirurgica.

La “mascherina radiografica” è uno strumento trasparente in resina che, collocato all’interno della bocca del paziente, consente l’inserimento delle viti implantari sistemandole esattamente nel punto preciso in cui devono essere fissate in base alla pianificazione. La mascherina radiografica, detta anche dima chirurgica, permette inoltre di agevolare l’identificazione dell’esatta profondità del foro che deve essere creato all’interno dell’osso mascellare, ossia lo spazio in cui alloggerà il dente artificiale. Si tratta dunque di un dispositivo costruito espressamente per riunire tutti i dati necessari alla perfetta collocazione dell’impianto dentale permanente.

Le fasi dell’esame diagnostico preparatorio per la chirurgia implantare computer guidata

L’esame preparatorio dell’implantologia computer guidata prevede una Tac dentale 3D realizzata con la mascherina radiografica collocata all’interno del cavo orale del paziente. Questa procedura è mirata a produrre dei punti guida i quali consentono di gestire l’intervento tramite le immagini digitali elaborate dal software già citato. Infatti, tramite questo programma, si può ottenere la ricostruzione di tipo tridimensionale dell’intero complesso tissutale del cavo orale del paziente e, da questo, si ricava poi la mascherina chirurgica che dovrà essere di supporto durante l’intervento. A questo punto il professionista che si occupa dell’intervento di chirurgia maxillofacciale opererà seguendo l’iter prestabilito per procedere all’inserimento degli impianti dentali.

Implantologia computer guidata: le fasi dell’intervento

Dopo aver eseguito l’impronta dentale al paziente, tramite la procedura sopra descritta, lo specialista potrà procedere con l’approntamento della dima in resina che servirà poi al completamento dell’intervento. A seguire si realizza la diagnostica tramite le immagini, utile alla pianificazione dettagliata dell’impianto dentale. Grazie a questa procedura è possibile, come specificato, osservare con attenzione la densità ossea mandibolare così da valutare la complessiva conformazione anatomica del cavo orale del paziente oltre a stabilire con esattezza il punto in cui saranno posizionati gli impianti dentali.

Lo specialista, in questa fase, ha raccolto tutti i dati che gli occorrono per procedere con l’allestimento dell’intervento poiché, grazie ai vari step diagnostici preliminari, ha ora una visione panoramica più completa, al punto che, volendo, potrebbe anche completare il tutto senza che il paziente sia in presenza. Una volta conclusa questa fase preparatoria, i dati completi vengono passati al laboratorio che si occupa di realizzare la dima specifica per il cliente sulla quale saranno segnalate le aperture a foro che faranno da guida al dentista per l’inserimento degli impianti dentali.

Dopo questa fase si potrà proseguire con l’intervento vero e proprio con la valutazione, insieme al paziente, se sia il caso di attivare l’anestesia locale o, all’occorrenza, la sedazione. Il dentista quindi, fisserà una protesi agli impianti, in alcuni casi provvisoria seppure stabile, che permetterà al paziente di vivere normalmente la quotidianità in tutte le sue funzioni, compreso il mangiare, il parlare oltre a esibire un bel sorriso. Nessuno si accorgerà che il suo sorriso è stato ‘ricostruito’.

Gli innegabili vantaggi dell’implantologia computer guidata

Tra i vantaggi di questa innovativa metodologia per gli impianti dentali, vi è senza dubbio una sensibile diminuzione delle tempistiche di intervento e delle possibili affezioni post-chirurgiche anche perché, con questo tipo di procedura, non si applicano più i punti di sutura nel cavo orale del paziente.  Gli impianti, dunque, possono essere posizionati con estrema precisione nell’alloggio più funzionale dell’osso, tenendo conto della complessiva struttura anatomica del cavo orale del paziente, senza praticare alcuna incisione né punti di sutura.

Grazie alla chirurgia implantare computer guidata assistita dalla tecnologia 3D, si può mettere il paziente in condizione ottimale tramite la protesi fissa assistita da impianti, in un’unica seduta, con una una maggiore precisione, una minore invasività e senza necessità di ricorrere al bisturi.

Vediamo quindi, in sintesi, quali sono tutti i vantaggi dell’implantologia computer guidata:

  • minima invasività;
  • nessun gonfiore, nessun dolore o sanguinamento;
  • rischio di incorrere in lesioni pari a zero;
  • tempi brevissimi per l’applicazione;
  • nssun utilizzo di bisturi e punti per la sutura, quindi meno dolore, gonfiore e disagio dopo l’intervento;
  • massima precisione nella collocazione dell’impianto dentale e della protesi grazie alla possibilità di individuare in anticipo la posizione precisa dell’impianto, in completa assenza di rischio per il paziente;
  • grazie all’aiuto del computer si può operare con estrema precisione riducendo l’eventualità di possibili lesioni ai nervi o altri problemi;
  • ottime possibilità di realizzare il carico immediato entro le ventiquattro ore dopo l’intervento;
  • tempistiche nettamente ridotte rispetto alle normali procedure anche per quello che riguarda la guarigione;
  • tutta la procedura chirurgica può essere effettuata in un unico intervento.
  • possibilità di sfruttare al meglio la densità ossea naturale del paziente: con l’implantologia computer guidata si può agire anche in casi in cui vi sia riduzione ossea senza dover necessariamente mettere in atto interventi complessi come, ad esempio, innesti o riempimento osseo della mascella;
  • la rapidità dell’intervento e la contenuta invasività sono due aspetti che danno molta fiducia, a livello psicologico, al paziente apprensivo, il quale avrà la sicurezza e la garanzia di riuscire ad avere un ottimo risultato in tempi brevissimi.

La variabile del carico immediato degli impianti dentali e l’importanza di un intervento personalizzato

Può accadere che, nel caso in cui la quantità di osso mascellare non sia sufficiente a sostenere un certo numero di impianti, si debba optare per ovviare a questo inconveniente con tecniche appropriate che i professionisti dello Studio Medico Petrazzuoli valuteranno al momento e a seconda dei singoli casi.

In merito ai tempi di inserimento della protesi a seguito dell’intervento, è necessario specificare che non esiste una tempistica standard omologata per ogni paziente e che sia universalmente valida. Molto dipende dai tempi di risposta del paziente a livello biologico poiché, dal punto di vista tecnico, si può procedere con l’intervento dal momento che avremo già approntato la protesi. In ogni caso non è scontato che si possa mettere in atto sin da subito il carico immediato sempre perché ogni paziente ha il proprio decorso biologico individuale.

Com’è facile intuire, solo la professionalità dello studio e l’esperienza dell’equipe preposta a questo genere di interventi può garantire una valutazione e una procedura su misura per ogni specifico paziente.

Implantologia computer guidata: chi ne può usufruire?

L’implantologia guidata può essere utile a pazienti che abbiano necessità di impianti dentali che vadano a coprire la mancanza di uno o più denti, come pure per i pazienti che già indossano protesi di tipo mobile e che desiderano trasformarle in fisse.

Da quanto abbiamo appreso, dunque, l’implantologia computer guidata è una metodologia che ha trasformato la chirurgia implantare, poiché permette di avere a disposizione dati estremamente certi, precisi e attendibili, con un elevato standard di qualità per il lavoro che permette di realizzare e, contemporaneamente, per le maggiori garanzie fornite al paziente.

Questo tipo di procedura richiede un alto grado di formazione e specializzazione che lo Studio Medico Petrazzuoli può vantare grazie al suo personale altamente competente il quale è accuratamente preparato in questo e altri ambiti odontoiatrici ed è quindi in grado di svolgere in modo professionale interventi di questo tipo.

Lo Studio Medico Petrazzuoli è il punto di riferimento di eccellenza per l’implantologia computer guidata e il nostro staff saprà supportare il paziente grazie ad una soluzione specifica, tarata con precisione sulle sue esigenze per dare al suo sorriso una nuova forma, un nuovo splendore.

Contattateci con fiducia, i nostri professionisti sono a vostra completa disposizione.

Articolo scritto da:

Dott.ssa Nicoletta Petrazzuoli

Specialista in Odontoiatria Pediatrica del Centro Medico Petrazzuoli


Contattaci

Telefono

Dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 08:30 alle ore 19:00
Sabato dalle ore 08:30 alle ore 12:00

+39 0823.341052
+39 0823.1970603

Whatsapp

Nel testo del messaggio scrivi i tuoi dati e la prestazione richiesta.
Sarai ricontattato il prima possibile.

+39 331.2428683

E-mail

Nel testo del messaggio scrivi i tuoi dati e la prestazione richiesta.
Sarai ricontattato il prima possibile.

info@centromedicopetrazzuoli.it

Commenta in risposta

Your email address will not be published.

Open chat