Ortodonzia

L'equipe odontoiatrica del Centro Medico Petrazzuoli si prenderà cura del tuo sorriso.


Prestazioni
  • Visita ortodontica
  • Impronte per modelli di studio
  • Esame radiografico
  • Fotografia odontoiatrica

Contattaci

Telefono

Dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 08:00 alle ore 20:00
Sabato dalle ore 08:00 alle ore 15:30

+39 0823.1970603

Whatsapp

Nel testo del messaggio scrivi i tuoi dati e la prestazione richiesta.
Sarai ricontattato il prima possibile.

+39 331.2428683

E-mail

Nel testo del messaggio scrivi i tuoi dati e la prestazione richiesta.
Sarai ricontattato il prima possibile.

info@centromedicopetrazzuoli.it

Ortodonzia

L’Ortodonzia è quella branca dell’Odontoiatria che si occupa di diagnosticare e trattare le malocclusioni in età infantile, in età evolutiva e negli adulti, sia dell’arcata superiore che dell’arcata inferiore al fine di ottenere un perfetto ingranaggio valido sia sul piano funzionale che estetico.

Ortodonzia significa letteralmente: denti dritti.

Le malocclusioni sono prodotte da anomalie della posizione e dello sviluppo dei denti (disallineamento dentale) e da alterazioni costituzionali delle ossa mascellari e mandibolari.

Gli obiettivi fondamentali che l’ortodontista si propone di raggiungere, a conclusione di ogni trattamento, non si limitano solo al corretto allineamento dei denti, ma mirano anche al raggiungimento di un’armonia estetica del viso, di una funzione masticatoria efficiente e un benessere complessivo del paziente.

La terapia ortodontica viene diversificata in base all’età del paziente e divisa in tre periodi:

  • Pre-adolescenziale
  • Adolescenziale
  • Adulto

Periodo pre-adolescenziale: i piccoli pazienti presentano la dentizione decidua (denti da latte) e l’intero complesso maxillo-facciale in via di sviluppo. La terapia ortodontica, cosiddetta intercettiva, mira in questa fase a correggere gli squilibri strutturali in modo da promuovere un armonico sviluppo delle arcate dentarie, che se tali disequilibri se non intercettati possono complicare notevolmente i futuri trattamenti.

È in questo periodo che si danno consigli per eliminare tutti i fattori di rischio che influiscono sull’armonico sviluppo delle arcate dentarie (come succhiamento del pollice o del ciuccio, la deglutizione atipica e la respirazione orale).

Periodo adolescenziale: in questo periodo la dentatura in genere è completa e la terapia ortodontica mira all’allineamento degli elementi dentali sia con apparecchi fissi che mobili.

Periodo adulto: la terapia ortodontica è finalizzata a ripristinare un’adeguata estetica del sorriso con una occlusione bilanciata, stabile e duratura.

La terapia ortodontica si avvale di numerose apparecchiature da scegliere in base al caso da trattare e possono essere rappresentate da dispositivi mobili, fissi e invisibili.

Apparecchio mobile o rimovibile

Si tratta di apparecchi che vengono gestiti dal paziente che li applica in completa autonomia rispettando precise indicazioni terapeutiche dettate dall’ortodontista. Sono realizzati in resina acrilica e possono incorporare porzioni metalliche (viti e ganci).

L’apparecchio mobile va applicato tutti i giorni durante la notte e durante le ore in cui il paziente è in casa altrimenti il risultato ortodontico potrebbe risultare inefficace.

L’apparecchio mobile solitamente è bene accettato dai pazienti, non è doloroso, e solo inizialmente potrebbe creare un aumento della salivazione, cosa che passerà in breve tempo.

L’apparecchio deve essere mantenuto pulito e riposizionato nell’apposito contenitore ogni qual volta lo si rimuove per evitarne lo smarrimento.

Apparecchio ortodontico fisso

Gli apparecchi ortodontici fissi sono costituiti generalmente da attacchi in metallo o ceramica (questi ultimi sono meno visibili), e applicati direttamente sugli elementi dentali per mezzo di una resina adesiva e collegati fra loro da archi in sottile filo metallico.

Questi fili vengono progressivamente sostituiti durante i controlli ortodontici per esercitare delle forze di trazione per riposizionarli nella posizione desiderata.

L’apparecchio ortodontico fisso può essere portato per un periodo variabile da pochi mesi a qualche anno (secondo le indicazioni dell’ortodontista).

In presenza di un apparecchio ortodontico è necessario effettuare una scrupolosa igiene orale domiciliare, una igiene professionale periodica al fine di evitare che residui alimentari possono generare processi cariosi.

Nei primi giorni dopo il posizionamento dell’apparecchiatura potrebbero comparire dei leggeri fastidi che si attenueranno dopo pochi giorni.

Apparecchio invisibile

Tali dispositivi sono rappresentati da una serie di mascherine ortodontiche che si applicano perfettamente ai denti e che sono programmate al computer (invisalign).

Questi dispositivi sono soprattutto richiesti dai pazienti adulti, in quanto invisibili, e non creano disagio nella vita quotidiana.

Hai bisogno di informazioni?

Open chat